martedì 23 ottobre 2012

PORCINI, AGLIO, OLIO E PREZZEMOLO

E' stata la giornata adatta, forse per caso o parentela....e qualcuno ti accompagna
 e ti svela il luogo magico.
Così ci siamo alzati presto e ci siamo ritrovati nel bosco marchigiano.
Andar per funghi non è farsi una passeggiata, innanzitutto ci vuole passione e pazienza e 
muniti di coltellino e un cestino di vimini, per far diventare una domenica qualunque 
in una domenica indimenticabile.
Per me, i funghi quelli buoni, sono solo i porcini...
e poi quando ti accorgi che ci sono solo porcini......!!!
  

Ecco i porcini puliti e spazzolati pronti per essere tagliati

Dare il giusto spessore per avere la consistenza giusta al momento della cottura

Non rimane altro che mettere in padella queste delizie

Ingredienti per 4 persone:
-  2 funghi porcini
-  prezzemolo
-  olio
-  pepe

Preparazione della ricetta:
Pulire i funghi con una pezzetta umida dai residui di terra, tenendo il gambo attaccato.
Mettere il fungo sottosopra e iniziare ad affettarlo. La consistenza è importante ne troppo fine ne troppe grosse. 
Mettere dell'olio extra vergine di oliva, con uno spicchio di aglio e peperoncino a pezzi, fare insaporire l'olio e fare soffriggere le fettine di porcino, da ambo le parti per un minuto per parte.
Servire i porcini caldissimi e solo ora condire con sale un filo di olio prezzemolo e del pepe macinato. 
Una squisitezza.

Tempo indicativo di preparazione:5 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 5 minuti
Tempo totale della ricetta: 10 minuti


Tutto è iniziato da queste meravigliose colline marchigiane, 
che si ammiravano dalla mia finestra dell'agriturismo.


E adesso il mio freezer è pieno di queste meraviglie.



Nessun commento:

Posta un commento