domenica 22 luglio 2012

LINGUINE AL PESTO DI PISTACCHI E BUFALA

Un piatto ideale per l’estate è la pasta al pesto. Il pesto, in questo caso, è un pesto di pistacchi che incontra la tradizione campana con la conseguente aggiunta della mozzarella di Bufala. Un piatto fresco e appetitoso.


Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr.  di linguine
- basilico
- parmigiano
- pecorino
- olio
- pistacchi di Bronte
- 1 mozzarella di bufala


L'"oro verde", così è denominato il "pistacchio verde di Bronte", rappresenta la principale risorsa economica del vasto territorio della cittadina etnea. 






Descrizione della preparazione:
Preparare il pesto con il basilico e i pistacchi: frullare tutto aggiungendo olio a filo, parmigiano, pecorino e sale. Tagliare la mozzarella di bufala a fette e scolare l’acqua in eccesso. Far cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarle al dente e mantecarle, lontano dal fuoco, con il pesto di pistacchi. Impiattare le linguine a nido e sopra adagiare una fetta di bufala e nappare con il pesto. Finire il piatto con una macinata di pepe e fogliolina di basilico. Buon appetito!!!
Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 13 minuti
Tempo totale della ricetta: 18 minuti

5 commenti:

  1. Ottima idea il pesto di pistacchi... io lo adoro!! Peccato che da noi non è così facile trovare i pistacchi di Bronte! :-(

    RispondiElimina
  2. Questo piatto sarà presto mio. Chi mi conosce sa del mio debole per i pistacchi di Bronte, sia in versione dolce che salata!! Con la bufala, poi... chettodicoaffà!!!
    p.s. cerca di togliere sto codice di controllo che fa passà la voglia di lasciare il commento!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elly, hai ragione il pesto di pistacchi si abbina su molti ingredienti ed io lo uso spesso.
      Sono felice..anzi felicissimo che tu abbia trovato il mio Blog interessante.
      Fammi sapere come ti riuscirà il piatto,
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Grazie Dany per il tuo commento, i pistacchi di Bronte sono più dolci ma vanno bene anche quelli che troviamo al market.
    Hai visto il link di Ricette condivise.

    RispondiElimina
  4. Claudio, bella ricetta. Sembra essere una ricetta semplice da preparare e gustosa, la farò preparare da mia moglie ma con i pistacchi libanesi e poi ti farò sapere.

    RispondiElimina