martedì 17 luglio 2012

CALAMARO MAGHREBINO


Il calamaro Maghrebino nell’interpretazione di Claudio Rega è
 un Calamaro ripieno di Cous Cous ai frutti di mare con tortino di Cous Cous alle cozze su una crema di porro e patate.


Il calamaro Maghrebino nell’interpretazione di Claudio Rega è un Calamaro ripieno di Cous Cous ai frutti di mare con tortino di Cous Cous alle cozze su una crema di porro e patate…
Ingredienti per 4 persone:
- 2 calamari grandi circa 1,200 kg
- 1 chilo di cozze
- 2 porri
- 3 patate
- 500 grammi di Cous cous
- 1 bicchiere di vino bianco
- pomodori pachino
- basilico
- olio
- sale
- pepe
Preparazione:
Pulire i calamari e tenere da parte le alette e i tentacoli.
Mettere al forno una decina di pomodori pachino interi con sale e olio e cuocere fino a quando si aprono. Stufare porro e patate nell’olio e allungare con brodo vegetale un po’ alla volta e stracuocere. Frullare la vellutata con un po’ di olio e pepe.
In un’altra padella con olio, aglio e mezzo bicchiere di acqua mettere le teste di totano, i tentacoli e poi le cozze ;coprire e cuocere fino a quando le cozze si aprono. Tenere da parte il liquido.
Sbucciare le cozze e tritare le teste e i tentacoli. Preparare il cous cous come indicato nella confezione, poi aggiungere i tentacoli tritati, un po’ di cozze piccole e inumidire con un pò di liquido. Riempire il calamari e chiuderli con dei stecchini.
Cuocerli in padella con olio, un bicchiere di vino e due di acqua, alcune foglie di basilico. Cuocere con il coperchio, fino a quando il sugo si riduce.
Su un piatto mettere la vellutata, sopra appoggiare i totani scaloppati e condire con la salsa del totano e due o tre pomodorini al forno e basilico. Da una parte col coppapasta fare un tortino con cous cous imbevuto del liquido delle cozze e sopra un sughetto preparato in una padellina con olio aglio; mettere i pachino a metà farli cuocere togliere la pelle e aggiungere le cozze per pochi minuti. BUON APPETITO!!
Tempo indicativo preparazione: 40 minuti

Nessun commento:

Posta un commento